Nel dedicarti alla costruzione del tuo tamburo ti si aprirà un mondo sconosciuto fino ad ora.

Con le tue mani e guidato dal tuo spirito darai vita ad uno strumento di cura per te e gli altri e potrai diventare un portatore di luce e amore.
Il tamburo è l’alleato più importante degli strumenti di uno sciamano.
Tutti gli sciamani lo posseggono e si prendono cura di esso come un compagno fedele, purificandolo e onorandolo.

È un potente mezzo per entrare in comunione con il mondo spirituale e la parte Divina che risiede in noi, per purificare se stessi e gli altri e, cosa fondamentale, per riprendere contatto con le nostre guide.

Mezzo di guarigione, con le sue poderose vibrazioni ricrea l’armonia nel nostro Corpo, la Terra e il Divino, permette di entrare in stati di coscienza alterati, per questo è un potente strumento per la Meditazione profonda.

Durante il seminario i tamburi verranno accompagnati da rituali.
Ogni partecipante suonerà il proprio tamburo intonando dei canti e delle preghiere, questo lo renderà uno strumento di guarigione per noi e per i nostri assistiti, altri strumenti vi verranno dati per aprirvi la strada.
Vedremo come usare il suono e le vibrazioni per riequilibrare i chakra, portare consapevolezza su eventuali blocchi, aumentare la vitalità, portare ad un rilassamento profondo e connetterci con la parte Divina in noi.

Programma:

1° GIORNO

  • Messa a bagno delle pelli per ammorbidirle e ripulirle.
  • Scelta delle pelli e foratura per l’intreccio di base con il laccio. Rifinitura eventuali del cerchio del tamburo.
  • Montaggio della camera d’aria intorno al cerchio per rendere il tamburo accordabile.
  • Creazione dell’impugnatura.
  • Durante la serata apprenderemo i vari ritmi e alcune tecniche per suonare i tamburi, il suono e le vibrazioni, e rilassamento profondo.

2° GIORNO

  • Rasatura della pelle del tamburo
  • Costruzione del battente con legni selezionati o bambù.
  • Nel pomeriggio cerimonia di purificazione e risveglio dei tamburi.
    ———————————————-
    Il corso è condotto da Patrizio Turchetto
    Nel 2000 intraprende un lungo viaggio in barca a vela che lo porterà ad un’affascinante e profonda esperienza.
    La prima tappa è il Senegal dove vivrà a stretto contatto con la tribù Diola in Casamance adeguandosi ai costumi locali e alle loro usanze e collaborando nello sviluppo di progetti agricoli.
    Dopo un anno vissuto in Africa si rimette in viaggio traversando l’oceano Atlantico in solitario per approdare nel isola di Margarita in Venezuela dove conoscerà una sciamanna Guajira.
    In questi due anni vissuti con lei trarrà importanti insegnamenti sciamanici per la sua evoluzione.
    Nell’ultimo decennio ha vissuto con una compagna indigena Tupi Guarani nella foresta amazzonica nel estado do Para in Brasile, esperienza fondamentale che lo ha portato alla conoscenza approfondita dell’utilizzo del tamburo sciamanico scoprendo che le sue vibrazioni possono aprire un canale tra l’Essere, l’Universo e il Divino.
    ————————————————-
    Sì può scegliere se costruire il Tamburo di 45cm o 55 cm di diametro.
    La partecipazione è valida con il versamento di un acconto di 50€.
    Il contributo per le due giornate è di 250 € per il workshop, i rituali, il battente e il tamburo di entrambe le dimensioni.
    Evento organizzato da Sophia-Donne che Ispirano in collaborazione con Patrizio Turchetto.
    Per maggiori dettagli vai sulla pagina FB di Sophia-Donne che ispirano
    Per Informazioni e prenotazioni eventosophia@gmail.com o tel. 3293247562.

RELATED POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code