come amarmi

Ho fatto un patto con me stessa: ho promesso di amarmi e di rispettarmi sempre. Ho smesso di chiedere al mondo di farlo al posto mio perché è un mio dovere verso me stessa, me lo devo.

Purtroppo, spesso ci vuole parecchio tempo per capire che la persona più importante della tua vita, sei tu. Pensiamo a tutti prima di noi e solo se avanza tempo allora ci concediamo il lusso di pensare a noi stesse. E poi, immancabilmente ci sentiamo vuote, stanche, esaurite. Ci dimentichiamo di noi in un angolo della nostra vita perché non abbiamo saputo darci l’amore e l’attenzione che meritavamo.

“Prima di me, gli altri”o  l’inizio del circolo vizioso

Forse dipende dalla nostra educazione? Le donne sono spesso educate ad essere delle caretaker, a prendersi cura degli altri, a condividere sempre ciò che hanno. Molte di noi si ritrovano a fare l’angelo custode di tutte le persone che fanno parte della loro cerchia di conoscenze (parenti, amici, conoscenti). Ma se siamo sempre attente, interessate, affidabili e generose verso gli altri, corriamo il rischio di incastraci in relazioni malsane dove saremo sfruttate. Ciò che ci permette di evitare questo tipo di relazione basata sulla manipolazione e lo sfruttamento è l’amore che possiamo provare per noi stesse: è questo amarsi che ci permette di mettere dei paletti e proteggere la nostra integrità.

Amare te stessa non farà di te una persona egoista, perché se ti sei sempre presa cura degli altri, l’attenzione e la generosità fanno parte della tua indole; ma amarti ti aiuterà a vivere in maniera più equilibrata e ti proteggerà dai manipolatori.

Cosa significa amare se stessa

Amarsi significa riconoscere le proprie necessità e dare loro la giusta priorità e non fare passare sempre gli altri in primo piano, a prescindere. L’amore per te stessa passa per il rispetto dei tuoi bisogni, dei tuoi sentimenti e del tuo modo di pensare; significa rispettare il tuo corpo, il tuo cuore e la tua mente evitando ciò che ti può fare del male, che ti può causare un dolore gratuito.

Amarsi significa anche conoscersi. Sapere cosa ti rende felice, cosa ti piace fare, dando loro il posto che meritano nella tua vita perché questo tempo che passi su questo pianeta è tutto ciò che hai di più prezioso al mondo.

rinascereChi ha imparato ad amarsi sa anche onorare i propri passi: quelli passati, anche se dolorosi, che hanno costruito quel cammino dove ora poggia i piedi e che lo hanno reso più forte e consapevole, e guarda a quel cammino davanti a sé con fiducia. Perché è proprio questa consapevolezza, questa fiducia nelle proprie capacità, che aiuta a guardare al futuro con più serenità e gioia di vivere.

Come puoi non amarti sapendo tutte le difficoltà che hai affrontato per giungere fin qui, come puoi non riconoscere il tuo valore? La vita non ti ha risparmiato nulla: né le prove, né le sfide, e malgrado tutto hai dimostrato di saperti rialzare, hai dimostrato di essere forte, di saper lottare. La stessa benevolenza, la stessa compassione che dimostri verso gli altri, meriti anche tu di mostrarla nei tuoi confronti.

Tu sei degna di amore e di rispetto, senza dover dimostrare nulla: né al mondo, né a te stessa. Tu sei e sarai sempre degna di essere amata e rispettata. In questo preciso momento della tua vita, sei perfetta così come sei.

Ho fatto una promessa a me stessa: ho promesso di amarmi, rispettarmi ed onorarmi

Ho fatto questo patto con me stessa, per permettermi di vivere con più serenità riconoscendo i miei bisogni e quelli degli altri. Ho deciso di farmi questa promessa perché so che se sto bene, se sono felice, se dentro di me c’è gioia, amore e rispetto, riuscirò a irradiare tutto questo nel mondo. Il cambiamento deve partire da dentro se voglio vederlo germogliare nel mondo.

Prometto a me stessa di rispettare la mia natura selvaggia.
Prometto di rispettare il mio corpo, la mia Terra.
Prometto di lottare per me, di amarmi sempre.

Prometto a me stessa di risvegliare il mio Potere.
Prometto di essere Donna saggia, selvaggia, amorevole e forte,
lo sarò per me stessa, per il mondo, per le mie Sorelle.

Prometto di proteggere il sacro che c’è in me,
Di non arretrare di fronte alle paure,
Di imparare e crescere, di camminare a testa alta.
Sarò un albero sano, un seme forte.
Sarò il mio tempio sotto le stelle:
Sarò la Guardiana della mia anima immortale.

 

E tu, quale promessa vuoi fare a te stessa?

 

RELATED POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code